Normativa sul whistleblowing - ISWEB S.p.A.

Whistleblowing: la normativa di riferimento nell'ambito della Pubblica Amministrazione.

Home Page ISWEB » Soluzioni per la PA » PAWhistleBlowing » Normativa di riferimento
Normativa di riferimento

Referenze

Comune di L'Aquila
Portale istituzionale integrato con Centro Sicurezza On Line (eCOMUNE), eTRASPARENZA, eALBO, eTUBE, eURP
M4 S.p.A. - Linea 4 Metro Milano
Pagamenti on line con PagoPA
Equitalia Giustizia S.p.A.
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, Whistleblowing
Azienda Ospedaliero Universitaria "Ospedali Riuniti" di Ancona
Portale istituzionale, eALBO, eTRASPARENZA
Università degli Studi della Basilicata
eTRASPARENZA
Comune di Imperia
Portale istituzionale, eTRASPARENZA
Comune di Frosinone
eCOMUNE, eTRASPARENZA, eURP, Accesso Civico
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Riuso "PAT - Portale Amministrazione Trasparente"
Comune di Caserta
eCOMUNE, eALBO, eURP, eTRASPARENZA
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato - IPZS
PAT - Portale Amministrazione Trasparente
Ministero dell'Ambiente
Portale istituzionale
Camera di Commercio di Milano
eALBO - Albo On Line
Comune di Carrara
Portale istituzionale, eTRASPARENZA, eTOURIST, WhistleBlowing
ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile
PAT - Portale Amministrazione Trasparente
Università degli Studi del Sannio
Whistleblowing
Provincia di Ascoli Piceno
Portale istituzionale
Automobile Club d'Italia - ACI Informatica
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, Whistleblowing
Camera di Commercio di Roma
Portale istituzionale, eALBO, siti web delle Aziende Speciali
Comune di Ancona
eURP
AgID - Agenzia per l'Italia Digitale
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, eAPP "AgID Trasparente", Whistleblowing
Comune di Fasano (Br)
Portale Istituzionale, eTRASPARENZA, Intranet Comunale
Seconda Università degli Studi di Napoli
Whistleblowing
Comune di Asti
Portale istituzionale, eTRASPARENZA
Comune di Cosenza
Portale istituzionale, eURP, eNEWS, eALBO, eTRASPARENZA
Borsa Merci Telematica Italiana
eTRASPARENZA
Comune di Rapallo (Ge)
Portale istituzionale, eTRASPARENZA, eALBO, eTOURIST
Comune di Prato
Infrastruttura web della Rete Civica della Provincia di Prato PO-NET basata sul framework ISWEB
Provincia di Roma
Portale Autorizzazione Integrata Ambientale

La legge 6.11.2012, n. 190, "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione", introduce, per la prima volta in Italia, una norma specificamente diretta alla regolamentazione del whistleblowing nell’ambito del pubblico impiego.
Precisamente l’art. 1, comma 51, legge n. 190/2012, in relazione al D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche", introduce dopo l’articolo 54 una nuova disposizione, l’articolo 54-bis, intitolato "Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti".

Nei quattro commi di questo nuovo articolo, è pertanto prevista una protezione per il lavoratore – dipendente pubblico - che abbia segnalato la commissione di un reato ad alcuni soggetti preposti contro le ritorsioni da parte di colleghi o superiori (whistleblowing).

L'ANAC, con la Determinazione n. 6 del 28 aprile 2015, ha emesso le Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti (c.d. whistleblower) con l'intento di fornire una interpretazione dell'apparato normativo.

La Legge 30 novembre 2017, n. 179 "Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato" modifica l'articolo 54-bis del DLgs 165/2001. Nell’ambito del procedimento penale, la segnalazione sarà coperta nei modi e nei termini di cui all’articolo 329 del codice di procedura penale. La segnalazione è sottratta all'accesso previsto dagli articoli 22 e seguenti della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni.

Il 23 luglio 2019 l’ANAC ha approvato in via preliminare e posto in consultazione pubblica fino al successivo 15 settembre, lo schema di “Linee guida in materia di tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza in ragione di un rapporto di lavoro, ai sensi dell’art. 54-bis, del d.lgs. 165/2001 (c.d. whistleblowing)

L'ANAC ha stabilito che "l’adozione delle iniziative necessarie deve essere prevista nell’ambito del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) come intervento da realizzare con tempestività".

L’ANAC esplicita gli obiettivi che devono essere necessariamente raggiunti:

  • tutelare la riservatezza dell’identità del dipendente che effettua la segnalazione;
  • tutelare il soggetto che gestisce le segnalazioni da pressioni e discriminazioni, dirette e indirette;
  • tutelare la riservatezza del contenuto della segnalazione nonché l’identità di eventuali soggetti segnalati;
  • consentire al segnalante, attraverso appositi strumenti informatici, di verificare lo stato di avanzamento dell’istruttoria;
  • identificare correttamente il segnalante acquisendone, oltre all’identità, anche la qualifica e il ruolo;
  • separare i dati identificativi del segnalante dal contenuto della segnalazione, prevedendo l’adozione di codici sostitutivi dei dati identificativi, in modo che la segnalazione possa essere processata in modalità anonima e rendere possibile la successiva associazione della segnalazione con l’identità del segnalante nei soli casi in cui ciò sia strettamente necessario;
  • attuare modalità di audit degli accessi al sistema, la cui consultazione deve essere riservata esclusivamente ai soggetti che ne hanno diritto;
  • politiche di tutela della riservatezza attraverso strumenti informatici (disaccoppiamento dei dati del segnalante rispetto alle informazioni relative alla segnalazione, crittografia dei dati e dei documenti allegati).

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

La suite ePOLIS

ePORTAL
Il portale istituzionale a norma di legge su tecnologia ISWEB
eCOMUNE
Il PORTALE ISTITUZIONALE conforme al NUOVO QUADRO NORMATIVO
eCCIAA
Il portale istituzionale a norma di legge, dedicato alle Camere di Commercio
eTRASPARENZA
Adempiere agli OBBLIGHI DI PUBBLICITA', TRASPARENZA E DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI con la soluzione applicativa sempre aggiornata e di semplicissima gestione
eALBO
La soluzione per la pubblicazione sul web degli atti pubblici
ePAY
la prima soluzione di PAGAMENTO ON LINE dedicata alla Pubblica Amministrazione
eURP
La soluzione per la gestione di segnalazioni e richieste dell'utenza orientata al concetto di "smart city"
ePRESS
il portale informativo che aggrega i contenuti in modo automatico
eTOURIST
Il portale del turismo di ultima generazione dedicato alla Pubblica Amministrazione
eNEWS
la gestione integrata della comunicazione massiva con l'utenza
eTUBE
Il canale video dell'ente, con webTv e streaming.
Maggiori dettagli su ePORTAL Maggiori dettagli su eCOMUNE Maggiori dettagli su eCCIAA Maggiori dettagli su eTRASPARENZA Maggiori dettagli su eALBO Maggiori dettagli su ePAY Maggiori dettagli su eURP Maggiori dettagli su ePRESS Maggiori dettagli su eTOURIST Maggiori dettagli su eNEWS Maggiori dettagli su eTUBE

Programma Partner

Il Programma prevede il supporto ai nostri Partner in ogni attività relativa allo sviluppo e all'erogazione dei nostri servizi, dalla formazione per l'utilizzo della piattaforma all'assistenza commerciale e contrattuale, al fine di porsi sul mercato ad un livello più elevato, utilizzando una piattaforma tecnologica evoluta ed affermata come ISWEB.
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalità per configurarli o disattivarli. Ok
Il progetto ISWEB S.p.A. - Software per ambienti di rete è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it