Candidature PNRR: al via le variazioni di progetto

07 Marzo 2023

Logo PAWhistleblowing

Con il Decreto n. 35/2023 - PNRR arriva la possibilità per le PA di sottoporre istanze di modifica delle candidature inoltrate in ambito PNRR, anche se finanziate e con i lavori già avviati.

Verranno approvate le richieste di cambiamento dovute a impossibilità sopravvenuta, per causa non imputabile, di realizzare le attività oggetto del finanziamento. Nello specifico per aggiornamenti tecnici, nei casi dei servizi deprecati per le candidature agli Avvisi 1.4.3 pagoPA e quindi non più disponibili, o per sopravvenienza normativa Quest’ultimo caso in particolare fa riferimento alle candidature per gli Avvisi 1.4.1 (Comuni), in cui era possibile scegliere tra i flussi di servizio finanziati la voce “concorso pubblico”. Con la nascita di InPA però, il portale unico di reclutamento per la Pubblica Amministrazione, di fatto non sarà più possibile per un Ente poter ospitare questa tipologia di servizio sul proprio sito internet.

Nel dettaglio, il decreto Decreto n. 35/2023 - PNRR, oltre alle variazione dei cronoprogrammi, già previsti dalla Piattaforma PA Digitale 2026, determina la possibilità per gli enti di variare il contenuto di un progetto al verificarsi di determinate condizioni. Le variazioni potranno essere richieste tramite la Piattaforma a partire dal prossimo 3 aprile.

A tal proposito, ISWEB è lieta di ricordare che la Soluzione Comuni PNRR consente di  realizzare tutti i 25 servizi digitali definiti dalla Misura 1.4.1.  ancora ammessi alla candidatura, che saranno consegnati già pronti e configurati secondo le regole definite dal modello di Designers Italia, nel rispetto di ogni criterio di conformità. 

Inoltre, la piattaforma consente al personale dell’Ente di costruire in totale autonomia qualsiasi genere di servizio digitale -inclusi i servizi a pagamento- affinché il Comune possa espandere il proprio portafoglio di servizi al cittadino in maniera snella, immediata e indipendente. I servizi digitali sono il futuro del rapporto con l’utenza, in questa fase è importante pensare in prospettiva.

 

Scopri di più su Soluzione Comuni PNRR

Compila il form per maggiori informazioni

1 * 7