Amministrazione Trasparente: le novità del Decreto Milleproroghe

02 Marzo 2020

Logo PAWhistleblowing

 

Il Decreto Milleproroghe è legge: approvato in Senato con 154 voti favorevoli, il decreto è intervenuto sull’art 14 del Dlgs 33/13 introducendo diverse novità relativamente agli obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali
Nello specifico l’art.1 comma 7 e seguenti del Milleproroghe, come modificato in sede di conversione in legge, prevedono da un lato la cristallizzazione dell’obbligo di pubblicazione delle informazioni da parte dei titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali, fino al 31 dicembre 2020, termine ultimo per l’adozione di un regolamento che razionalizzi gli obblighi di pubblicazione di cui all’art.14 del Dlgs 33/2013, graduandoli in relazione all’incarico svolto. Dall’altro la sospensione dell’irrogazione delle sanzioni ai sensi degli articoli 46 e 47 del Dlgs 33/2013, relative alla mancata o incompleta comunicazione dei dati concernenti la situazione reddituale del titolare dell'incarico al momento dell'assunzione in carica, predisponendone la sola comunicazione all’amministrazione di appartenenza.

 

Consulta il testo completo del Decreto Milleproroghe

Compila il form per maggiori informazioni

7 + 6