Obblighi di pubblicazione Amministrazione Trasparente: novità da ANAC

Le precisazioni dell'Autorità circa gli obblighi di pubblicazione in Amministrazione Trasparente. Scopri le novità.

What's new

Referenze

Avvocatura dello Stato
PAWhistleblowing
Borsa Merci Telematica Italiana
eTRASPARENZA
Camera di Commercio di Roma
Portale istituzionale, eALBO, siti web delle Aziende Speciali
Camera di Commercio di Milano
eALBO - Albo On Line
ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile
PAT - Portale Amministrazione Trasparente
Comune di Asti
Portale istituzionale, eTRASPARENZA
Comune di Prato
Infrastruttura web della Rete Civica della Provincia di Prato PO-NET basata sul framework ISWEB
Comune di Cosenza
Portale istituzionale, eURP, eNEWS, eALBO, eTRASPARENZA
Provincia di Ascoli Piceno
Portale istituzionale
Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni - AGCOM
Whistleblowing
Provincia di Roma
Portale Autorizzazione Integrata Ambientale
Ministero dell'Interno - Ufficio Territoriale del Governo di Roma
eAGENDA
Comune di Carrara
Portale istituzionale, eTRASPARENZA, eTOURIST, WhistleBlowing
Comune di Rapallo (Ge)
Portale istituzionale, eTRASPARENZA, eALBO, eTOURIST
Azienda Ospedaliero Universitaria "Ospedali Riuniti" di Ancona
Portale istituzionale, eALBO, eTRASPARENZA
Università degli Studi del Sannio
Whistleblowing
Corte dei Conti
PAWhistleblowing
Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato - IPZS
PAT - Portale Amministrazione Trasparente
Automobile Club d'Italia - ACI Informatica
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, Whistleblowing
Università degli Studi della Basilicata
eTRASPARENZA
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Riuso "PAT - Portale Amministrazione Trasparente"
Comune di Caserta
eCOMUNE, eALBO, eURP, eTRASPARENZA
Comune di L'Aquila
Portale istituzionale integrato con Centro Sicurezza On Line (eCOMUNE), eTRASPARENZA, eALBO, eTUBE, eURP
AgID - Agenzia per l'Italia Digitale
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, eAPP "AgID Trasparente", Whistleblowing
Comune di Frosinone
eCOMUNE, eTRASPARENZA, eURP, Accesso Civico, eAGENDA
Corte Dei Conti 2
Equitalia Giustizia S.p.A.
PAT - Portale Amministrazione Trasparente, Whistleblowing
Comune di Imperia
Portale istituzionale, eTRASPARENZA
M4 S.p.A. - Linea 4 Metro Milano
Pagamenti on line con PagoPA
Comune di Fasano (Br)
Portale Istituzionale, eTRASPARENZA, Intranet Comunale
Comune di Ancona
eURP
Seconda Università degli Studi di Napoli
Whistleblowing
Ministero dell'Ambiente
Portale istituzionale
11-12-2020
Amministrazione Trasparente e obblighi di pubblicazione: dall'ANAC nuove indicazioni specifiche

Con le delibere n.1047 e n.1054 l’Autorità fornisce indicazioni circa gli obblighi di pubblicazione relativi ai dati sui compensi concernenti gli incentivi tecnici di cui all'art. 113, d.lgs. 50/2016, al personale dipendente e sulla Interpretazione della locuzione "enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione" e di "svolgimento di attività professionali" di cui all'art. 15, co.1, lett. c) del d.lgs. 33/2013.
​​​​​​​
Con riferimento al primo punto, non sussistendo un obbligo di pubblicazione vigente ai sensi del dlgs 33/2013 delle determine dirigenziali di liquidazione degli incentivi tecnici di cui all’art. 113 del d.lgs. 50/2016 al dipendente delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori, si ritiene che i dati contenuti nelle predette determinazioni possano essere pubblicati nella sotto-sezione “Personale - “Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti” della sezione “Amministrazione trasparente”, ai sensi dell’art. 18 del d.lgs. 33/2013, poiché le somme sono liquidate a fronte di incarichi attribuiti al personale dipendente dell’amministrazione.
Gli incentivi per funzioni tecniche sono previsti dall’art. 113 del Codice dei contratti pubblici.
In particolare, il comma 2 stabilisce che le amministrazioni aggiudicatrici negli stati di previsione della spesa o nei bilanci delle stazioni appaltanti, destinino ad un apposito fondo risorse finanziarie in misura non superiore al 2%, modulate sull'importo dei lavori, servizi e forniture, posti a base di gara, per le funzioni tecniche svolte dai dipendenti esclusivamente per le attività di: 

  • programmazione della spesa per investimenti; 
  • valutazione preventiva dei progetti;
  • predisposizione e controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici; 
  • RUP; 
  • direzione dei lavori ovvero direzione dell'esecuzione e collaudo tecnico amministrativo ovvero di verifica di conformità, di collaudatore statico ove necessario per consentire l'esecuzione del contratto nel rispetto dei documenti a base di gara, del progetto, dei tempi e costi prestabiliti.
     

Relativamente al secondo punto, l’ANAC con la delibera n.1054 intende fornire un chiarimento sulla locuzione “enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o allo svolgimento di attività professionali” di cui all’art.15, co.1, lett. C) del dlgs 33/2013 rispetto alla pubblicazione dei dati relativi agli incarichi conferiti a consulenti e collaboratori.
In particolare, si specifica quanto segue:

  • per “ente regolato dalla pubblica amministrazione” si intende l’ente sul quale il soggetto pubblico esplica poteri che incidono sullo svolgimento dell’attività principale, anche attraverso il rilascio di autorizzazioni o concessioni, l'esercizio continuativo di poteri di vigilanza, di controllo o di certificazione; 
  • per “ente finanziato da una pubblica amministrazione” si intende l’ente la cui attività è finanziata attraverso rapporti convenzionali, quali contratti pubblici, contratti di servizio pubblico e di concessione di beni pubblici, purché i finanziamenti abbiano le caratteristiche della rilevanza economica e della continuità/stabilità temporale;
  • per quanto concerne l’individuazione dei dati da pubblicare, ai fini del citato art. 15, co.1, lett. c), si ritiene sufficiente l’indicazione della carica o dell’incarico ricoperto e la denominazione dell’ente privato;
  • le amministrazioni sono tenute a pubblicare i dati relativi allo svolgimento delle cariche e degli incarichi in enti di diritto privato che sono regolati o finanziati non solo dalla stessa amministrazione che conferisce l’incarico, ma anche da ogni altra amministrazione pubblica;
  • per quanto riguarda il periodo temporale a cui fare riferimento per l’individuazione delle cariche e degli incarichi da pubblicare, occorre considerare quelli in corso o svolti in un periodo di tempo delimitato antecedente il conferimento dell’incarico. Tale periodo può essere parametrato al periodo di raffreddamento di due anni previsto nel d.lgs. 39/2013. Con riferimento alle fattispecie di inconferibilità di cui agli artt. 4 e 5 del medesimo decreto. Ciò in quanto, tale arco temporale è stato ritenuto dal legislatore idoneo ad evitare che l’attività del titolare dell’incarico o della carica possa essere condizionata dalla provenienza da un ente di diritto privato regolato o finanziato da una p.a.;
  • quanto ai dati da pubblicare sull’attività professionale, si ritiene che, in relazione allo scopo della norma, siano da rendere, almeno, le informazioni relative al settore e alle materie che costituiscono l’oggetto principale dell’attività professionale svolta nei confronti sia di soggetti pubblici sia di soggetti privati e l’indicazione della tipologia di tali soggetti. Ciò al fine di consentire all’amministrazione ogni opportuna valutazione in ordine a eventuali situazioni di conflitti di interesse, alla luce dei principi di imparzialità e buon andamento dell’azione amministrazione che devono essere rispettati anche nell’espletamento di un incarico in favore della pubblica amministrazione.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

La suite ePOLIS

ePORTAL
Il portale istituzionale a norma di legge su tecnologia ISWEB
eCOMUNE
Il PORTALE ISTITUZIONALE conforme al NUOVO QUADRO NORMATIVO
eCCIAA
Il portale istituzionale a norma di legge, dedicato alle Camere di Commercio
eTRASPARENZA
Adempiere agli OBBLIGHI DI PUBBLICITA', TRASPARENZA E DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI con la soluzione applicativa sempre aggiornata e di semplicissima gestione
eALBO
La soluzione per la pubblicazione sul web degli atti pubblici
ePAY
la prima soluzione di PAGAMENTO ON LINE dedicata alla Pubblica Amministrazione
eURP
La soluzione per la gestione di segnalazioni e richieste dell'utenza orientata al concetto di "smart city"
ePRESS
il portale informativo che aggrega i contenuti in modo automatico
eTOURIST
Il portale del turismo di ultima generazione dedicato alla Pubblica Amministrazione
eNEWS
la gestione integrata della comunicazione massiva con l'utenza
eTUBE
Il canale video dell'ente, con webTv e streaming.
Maggiori dettagli su ePORTAL Maggiori dettagli su eCOMUNE Maggiori dettagli su eCCIAA Maggiori dettagli su eTRASPARENZA Maggiori dettagli su eALBO Maggiori dettagli su ePAY Maggiori dettagli su eURP Maggiori dettagli su ePRESS Maggiori dettagli su eTOURIST Maggiori dettagli su eNEWS Maggiori dettagli su eTUBE

Programma Partner

Il Programma prevede il supporto ai nostri Partner in ogni attività relativa allo sviluppo e all'erogazione dei nostri servizi, dalla formazione per l'utilizzo della piattaforma all'assistenza commerciale e contrattuale, al fine di porsi sul mercato ad un livello più elevato, utilizzando una piattaforma tecnologica evoluta ed affermata come ISWEB.
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi statistiche e per consentire agli utenti la condivisione sui social network.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie. Ok
Il progetto ISWEB S.p.A. - Software per ambienti di rete è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it